Italia autarchica e di destra non piace a nessuno, solo a quei gonzi che hanno votato berlusca

Il governo non si è ancora insediato è già collezioniamo tre gaffes internazionali: la prima nota di protesta ci arriva dalla Libia che non gradisce la presenza di Calderoli e quindi manda al diavolo l’intesa sul controllo dei clandestini e minaccia di far saltare l’accordo sull’energia (gas e petrolio in meno per l’Italia) …. la seconda cartolina arriva da Beirut … Continua a leggere

Il Grillo corre da solo e ne resterà uno solo: il Beppe

In un’epoca contrassegnata dal vile utilitarismo finalmente un uomo senza macchia che decide di occuparsi donchisciottescamente di politica contro il suo interesse ma sicuramente per il futuro dei suoi figli e per un sano moto di indignazione. ù Viva Grillo e i Grillini spero che diventino la marea che spazzerà le coste italiane dai rifiuti, dalla provincialità, dal menefreghismo, dal … Continua a leggere

Di questo passo Grillo vincerà le elezioni

E la cosa “me gusta mucho” per dirla alla Zapatero. Perchè dico questo? E’ semplice la destra di giorno in giorno offre attraverso le dichiarazioni dei suoi esponenti la netta sensazione di volersi avventare come un avvoltoio sulla carcassa morente dello stato incurante dei problemi reali del paese, Berlusconi e soci hanno più l’ambizione del prender tutto e scappare col … Continua a leggere

Clemente non è neanche simpatico, ilfiglio Elio invece sì

Mi sono sbilanciato troppo presto sull’affidabilità di Mastella ex ministro, ex democristiano ex sostenitore del centrosinistra. Ma qualcosa di buono in quella famiglia c’è di sicuro il figlio Elio ha dato prova con la iena Sortino di essere “nu bravo guaglione”, ci ha svelato di essere un bel cervello (ingegnere elettronico laureatosi con 110 e lode), di guadagnare quanto un … Continua a leggere

Mastella il Ceppalonico mi è quasi simpatico come un eroe acheo.

Sì beh non esageriamo, simpatico è un po’ troppo, però certamente è una figura meno sgradita di altre che sotto le mentite spoglie dell’onorevole rappresentante del popolo democratico si fa esclusivamente i fatti propri. Sì perchè il Clemente non ha mai nascosto la sua vocazione paternalista, meridionalista e clientelare, invece quelli che tuonano contro il malcostume (da Veltroni a Dini, … Continua a leggere

w le donne 2 non solo l’8 marzo

Fra le tante ragioni della profonda crisi che attraversa il paese indicherei tre priorità per un cambiamento : più potere alle donne, più lavoro ai giovani e meno responsabilità agli anziani. Il nostro è un paese di radici contadine e questo spiega il perdurare di un potere familiare di tipo patriarcale, le donne escluse dalle sedi decisionali e i giovani … Continua a leggere

Ancora una volta i comici meglio dei politici

Littizzetto ha detto l’unica cosa sensata sui rifiuti http://video.google.it/videoplay?docid=917183413267850956 Vedere e sentire per credere. Se non volete andare su youtube in breve la piccola peste dice che gran colpa della massa insopportabile di rifiuti è dovuta alle scelte delle industrie di far confezioni esagerate e imballaggi attira-occhi ma poco intelligenti per lo smaltimento. Proposta : far pagare tasse salate a … Continua a leggere

Il teleduce è tornato + abbronzato ke mai

Il teleduce non vuole rinunciare al suo potere derivante esclusivamente dal possesso di TV e giornali e cinema e libri e riviste e calcio. Per questo ha tentato di rilanciare sul piatto delle trattative sulla riforma elettorale il blocco della legge Gentiloni , ma come ci spiega un noto sovversivo nella Conferenza di Giulietto Chiesa sul futuro dell’informazione http://it.youtube.com/watch?v=paGkZnwTt3c questa … Continua a leggere

Il pirata nero dei Caraibi ai confini della realtà

Il Pirata dei Caraibi annuncia che presto farà un discorso su giustizia, democrazia e libertà.  Lo farà dal suo scranno in Parlamento e catechizzerà i suoi adepti forzitalioti. Questo incredibile scoop arriva da Antigua, la perla dei Caraibi, un tempo terra di pirati, puttane, spie e avventurieri. Siamo tutti in trepidante attesa. I temi di cui vuole argomentare sono stranamente … Continua a leggere

Munnezza

Ce vorrebbe Er Munnezza, nel senso di Tomas Millian per fare un’indagine seria sui fattacci brutti di Pianura. Il business della raccolta rifiuti si sa da almeno 20 anni che è al 70% in mano di Mafia Camorra &, ricordo che ci hanno anche fatto film e fiction TV in materia.  Tutti sapevano ma facevano finta di non sapere.  La … Continua a leggere